SCANDEREBECH INTERPELLANZA – LINEA STAR: SERVIZIO SOSPESO MA SENZA COMUNICAZIONI ALLE FERMATE

BUS LINEA STAR

CITTÀ DI TORINO

INTERPELLANZA: “STAR: SERVIZIO SOSPESO MA SENZA COMUNICAZIONI ALLE FERMATE” PRESENT A T A IN DA T A 9 OTTOBRE 2020 – PRIMA FIRMATARIA SCANDEREBECH.

Le/I sottoscritte/i Consigliere/i Comunali,

PREMESSO CHE
  • le Linee Star 1 e la Star 2, non operative da febbraio, con il loro percorso nel centro cittadino rappresentano uno strumento complementare al corretto funzionamento della zona a traffico limitato e per disincentivare l’utilizzo dell’auto privata nel centro città;
  • dal 13 marzo 2020 la ZTL a Torino è stata sospesa, secondo ordinanza sindacale n. 2/2020 e seguenti;
    VERIFICATO CHE
  • le suddette linee non sono state riattivate neppure con l’avvio del nuovo anno scolastico e con la riapertura degli uffici delle aziende private e pubbliche e degli esercizi commerciali che hanno sede all’interno del perimetro della ZTL, i cui dipendenti sono abituali fruitori delle Star 1 e 2;
  • GTT ha dichiarato a tale proposito che “Rispetto a settembre dello scorso anno il servizio dei mezzi pubblici cittadini è stato articolato in modo diverso in osservanza delle priorità. Ovviamente stiamo monitorando con attenzione, attenti al tema ambientale come dimostra il rinnovo della flotta. E contiamo di ragionare a numeri fermi con le scuole a regime, facendo tutto il possibile per ripristinare un servizio che, sappiamo, era molto apprezzato”;
    CONSIDERATO CHE
  • l’Assessora Lapietra ha risposto in Consiglio Comunale ad una interpellanza sul tema, in data 28 settembre 2020, riferendo le considerazioni di GTT: “Vanno inoltre tenuti in considerazione i seguenti fatti tecnici: mission originale delle Linee Star quale interscambio tra parcheggi per accedere alla zona a traffico limitato (attualmente aperta); tipologia di veicoli utilizzati che consentono, in relazione alle disposizioni sul distanziamento sociale, un ridotto trasporto di utenti (veicoli piccoli); accesso alle zone servite dalle Linee Star comunque garantito da altre linee su vie e corsi paralleli;
  • a seguito anche del riavvio delle scuole diverse fermate e molte vetture GTT risultano essere sempre più affollate; sorge spontaneo dedurre che se si riducono le linee i passeggeri saranno costretti a gravare sulle rimanenti;
  • con i piani di “mobilità dolce” che sta mettendo in atto la Città, diminuiscono sempre più i posti auto a disposizione dei cittadini;
    INTERPELLANO

    La Sindaca e l’Assessore competente per sapere:

    1. perché alle fermate delle Star non si dia comunicazione in merito alla sospensione del servizio;
    2. se gli stalli adibiti alle fermate delle Star che attualmente sono inutilizzati, non possano tornare ad essere spazi destinati normalmente alla sosta delle auto, ripristinando anche la corretta segnaletica;
    3. se, nel caso perdurasse la sospensione del servizio delle Linee Star, esiste la previsione che i veicoli elettrici possano essere utilizzati su altri percorsi, attualmente gestiti da veicoli con motore termico, per diminuire le emissioni inquinanti;
    4. quale principio ci sia alla base del fatto di lasciare abbandonate le fermate Star nella città, con conseguente percezione di degrado e trascuratezza.

Firmato Federica Scanderebech

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COPYRIGHT © 2021. Federica Scanderebech. Tutti i diritti riservati. | Designed by: SmartSitiWeb