SCANDEREBECH: MASCHERINE AL CORPO POLIZIA MUNICIPALE?

vigili municipali
CITTÀ DI TORINO

INTERPELLANZA: “MASCHERINE AL CORPO POLIZIA MUNICIPALE?” PRESENTATA IN DATA 22 APRILE 2020 – PRIMA FIRMATARIA SCANDEREBECH.

La sottoscritta Consigliera Comunale,
PREMESSO
il datore di lavoro è tenuto ad adottare nell’esercizio della propria attività istituzionale o di impresa tutte le misure che secondo la particolarità del lavoro, l’esperienza e la tecnica, sono
necessarie a tutelare l’integrità fisica e la personalità morale dei prestatori di lavoro”;
VERIFICATO
che in passato con tre determinazioni di impegno il Comune di Torino aveva già provveduto all’acquisto di mascherine, guanti e materiale antinfortunistico, più precisamente:
– determinazione d’impegno
– determinazione d’impegno
– determinazione d’impegno
che il Codacons ha presentato un ricorso con il quale il Tribunale di Torino dichiara che la fornitura di Dpi spetta ai datori di lavoro del personale in questione. Parrebbe, infatti, che: “del 7 maggio 2009 (mecc. 2009 02738/005) con oggetto “determinazione: 05/202 – procedura ristretta n. 30/2008 per la fornitura di materiale antinfortunistico per i servizi della Città di Torino. Ulteriore affidamento per Euro
4.977,00= IVA compresa per l’acquisto di mascherine per il Corpo di Polizia Municipale.”;
dell’11 dicembre 1998 (mecc. 9811824/05) con oggetto “determinazione: 05/510 – affidamento a trattativa privata della fornitura di mascherine
monouso e guanti antinfortunistici. Spesa Lire 37.822.800.”; del 13 dicembre 1997 (
“Determinazione: Corpo Polizia Municipale. Affidamento a trattativa privata della mecc. 9709864/05) con oggetto
fornitura di mascherine da utilizzarsi in situazioni di primo soccorso. Impegno di spesa Lire 2.880.000.”;
CONSIDERATO CHE
– numerosi sono stati gli appelli della nostra Amministrazione rivolti ad altri enti esterni per la richiesta di ricevere dispositivi;
– in un momento di emergenza sanitaria simile sia necessario tutelare tutti i lavoratori;
– il Governo ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria il giorno 31 gennaio scorso;
INTERPELLA
La Sindaca e l’Assessore competente per sapere:
1) a partire dalla data 31 gennaio 2020 quante azioni il Comune abbia svolto per approvvigionare il Corpo della Polizia Municipale di dispositivi di protezione e contenimento della diffusione del virus;
2) quanti dispositivi sono stati direttamente acquistati dal Comune per il Corpo della Polizia Municipale per prevenire e contenere la diffusione del virus, e nel caso sia stato fatto con quali atti amministrativi si sia proceduto;
3) quanti dispositivi il Comune abbia ricevuto da Enti/donazioni esterni per il Corpo della Polizia Municipale per prevenire e contenere la diffusione del virus;
4) quante unità lavorative del Corpo della Polizia Municipale sono state utilizzate effettivamente dal 31 gennaio 2020.
FEDERICA SCANDEREBECH
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COPYRIGHT © 2021. Federica Scanderebech. Tutti i diritti riservati. | Designed by: SmartSitiWeb