SCANDEREBECH: CHIUSURA QUATTRO UFFICI POSTALI

insegna poste
CITTÀ DI TORINO
ORDINE DEL GIORNO N. 22
Approvato dal Consiglio Comunale in data 9 dicembre 2019

OGGETTO: CHIUSURA QUATTRO UFFICI POSTALI.

Il Consiglio Comunale di Torino,
PREMESSO
che Poste Italiane S.p.A. ha comunicato la chiusura di quattro uffici postali decentrati ubicati in corso Moncalieri 254, corso Casale 196, via Negarville 8 e via Verres 1/A, in seguito ad un piano di riduzioni degli sportelli previsto in ambito nazionale;
CONSIDERATO CHE
– si tratta di quattro uffici decentrati e periferici, soprattutto quelli ubicati nella Circoscrizione 8, dove risiedono 6mila abitanti già penalizzati dalla chiusura di quello di corso Gambetti e questo provocherà ulteriore disagio ad una fetta consistente di popolazione, soprattutto anziana, che sarà costretta a spostarsi con gli scarsi mezzi pubblici presenti in zona;
– la chiusura di questi uffici postali, importante presidio di prossimità e di ruolo sociale, andrà a gravare sugli altri sportelli dislocati sul territorio, creando ulteriore disagio;
– Poste Italiane S.p.A. si era impegnata in diverse sedi e durante un’audizione in Parlamento a settembre 2018, a confrontarsi con il territorio e i cittadini, prima di procedere alla chiusura ingiustificata degli uffici postali;
– si ritiene necessario avviare un dialogo con Poste Italiane, per scongiurare nuove ed eventuali chiusure e valutare il rafforzamento degli uffici postali esistenti, soprattutto nelle zone più disagiate e dove è maggiormente presente popolazione anziana;
INVITA
La Sindaca e la Giunta a mantenere costante il dialogo con Poste Italiane S.p.A., coinvolgendo tutti gli attori del territorio.
F.to Federica Scanderebech
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COPYRIGHT © 2021. Federica Scanderebech. Tutti i diritti riservati. | Designed by: SmartSitiWeb