SCANDEREBECH INTERPELLANZA: ACCESSO DISABILI UTILIZZABILE SOLO SE NON SI RICARICA AUTO O CON PARCHEGGIO VUOTO. È QUESTA L’INNOVAZIONE A TORINO

simbolo invalidi

CITTÀ DI TORINO

INTERPELLANZA: “ACCESSO DISABILI UTILIZZABILE SOLO SE NON SI RICARICA AUTO O CON PARCHEGGIO VUOTO. È QUESTA L’INNOVAZIONE A TORINO?”

La sottoscritta Consigliera Comunale,
PREMESSO CHE
– la Città di Torino ha avviato l’installazione sul territorio di Torino di circa 400 colonnine di ricarica elettrica su suolo pubblico;
– l’Assessora Lapietra rispondendo all’interpellanza (mecc. 2020 01418/002) in data 28 settembre 2020 ha dichiarato che alla data odierna sono state realizzate 37 colonnine di ricarica elettrica;
– il Regolamento n. 384 della Città di Torino, approvato in data 10 dicembre 2018 con deliberazione del Consiglio Comunale (mecc. 2018 00827/130), istituisce il Disability Manager della Città definendone ruolo e compiti all’interno dell’Amministrazione;
– all’articolo 2, comma 1, lettera a) del Regolamento n. 384 tra i compiti assegnati al Disability Manager è riportato: ” promuove, all’interno dell’Amministrazione, una
programmazione delle politiche pubbliche in un’ottica di pari opportunità e di superamento delle barriere architettoniche, sensoriali e culturali”;
– in data 28 giugno 2019, l’Amministrazione ha nominato l’avvocato Franco Lepore quale Disability Manager della Città di Torino;
– nei pressi del Politecnico, in corso Rodolfo Montevecchio, è stata installata una colonnina di ricarica elettrica con adiacente scivolo per consentire l’accessibilità anche per persone con limitata mobilità, installazione analoga ad altre effettuate in città;
TENUTO CONTO CHE
– l’accessibilità dello scivolo rischia di essere preclusa in presenza di un veicolo parcheggiato in prossimità;
– la posizione e il modo in cui la colonnina di ricarica con annesso scivolo è stata installata limita l’utilizzo dello spazio adiacente al parcheggio;
– problematiche analoghe si erano già presentate negli anni passati durante le fasi di installazione delle colonnine di ricarica per il servizio di car sharing elettrico;
INTERPELLA
La Sindaca e l’Assessore competente per conoscere:
1) come siano state modificate le procedure autorizzative interne in fase di progettazione e di verifica, e in fase di installazione al fine di coinvolgere attivamente e in modo preventivo il Disability Manager, a seguito della sua nomina;
2) se per la realizzazione delle installazioni delle colonnine di ricarica elettrica l’Amministrazione stia coinvolgendo sin dalla fase progettuale il proprio Disability Manager;
3) quali valutazioni abbia effettuato l’Amministrazione nella fase di verifica della progettazione e dell’installazione delle colonnine di ricarica già posizionate, in fase di realizzazione o in fase autorizzativa per garantire sia l’accesso alle persone a ridotta mobilità sia l’utilizzo dei posti auto senza limitazioni da parte di tutti i cittadini.
Firmato Federica Scanderebech
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COPYRIGHT © 2021. Federica Scanderebech. Tutti i diritti riservati. | Designed by: SmartSitiWeb